ASSOCIAZIONE MONACO-ITALIA : UN BILANCIO POSITIVO E PROSSIMI PROGETTI


FAVARI_JOURNAL_ITALIENPORRO

Andrea FAVARI Administrateur délégué et Nicola PORRO Vice-Président du quotidien  IL GIORNALE


Nata il 22 settembre 2002, l'Associazione Monaco-Italie è da tempo il maggior riferimento a Monte-Carlo per promuovere le importanti e numerose attività legate alla cultura italiana.

Lo testimoniano le diverse iniziative che, lo scorso anno, sono state proposte, con gran riscontro di pubblico, ai soci e simpatizzanti dell'Associazione.

A cominciare dalle cene dibattito, occasione di confronto con scrittori, uomini di cultura o della politica italiana: ricordiamo ad esempio, tra i tanti, il Senatore Andrea Manzella o Massimo Ponzellini i quali,  hanno affrontato temi di grande attualità come la crisi economica e le ultime novità sulla politica italiana. Ma non sono mancate mostre d'arte,  come quella organizzata in partenariato con la Galleria Rosa o con la Galleria Artemisia, senza dimenticare quella che ha animato il periodo estivo monegasco, nata dall'importante la collaborazione con il
Gallerista Cesare Lampronti di Roma che ha esposto nelle sale dello Sporting d'Hiver numerose opere d'arte pittoriche del XVII e XVIII secolo - tra questi un Caravaggio, ed alcune opere di Vanvitelli e di Canaletto.
E poi ancora cene gastronomiche, viaggi culturali a Firenze, proiezioni di film come "Quijote" di Mimmo Paladino o l'interessante la visita guidata alla mostra "Le regine d'Egitto" dedicata esclusivamente ai membri dell'associazione. L' attività del 2008 si è poi conclusa in bellezza con l'interessante intervento del Dott. Alberto Martina che ha trattato delle nuove frontiere del benessere, tra estetica e nutrizione: all'occasione, esposti alcuni  libri e manoscritti del XII fino al XVI secolo che trattano dell'alimentazione, bellezza e salute, tutti appartenenti alla preziosa collezione di Liana Marabini.


Borse di studio per studenti del Principato.


Come previsto dall'accordo siglato nel dicembre 2003 con la Direzione dell'Educazione Nazionale monegasca, anche quest'anno, grazie al contributo offerto dalla famiglia Marzocco, sono stati premiati 3 giovani studenti del liceo Albert Ier di Monaco che hanno potuto frequentare durante il mese di agosto l'Università per Stranieri di Perugia per  perfezionare le loro conoscenze della lingua italiana. Per il 2009, secondo quanto auspicato dalla nuova presidente dell'associazione, Marina Grosoli Kerwat, eletta lo scorso 24 settembre dopo Michel Boeri,  in previsioni tante nuove attività dedicate soprattutto ai giovani, alla musica ed allo sport.

Eventi ed iniziative in programma.


Lo scorso 15 gennaio, grazie all'accogliente Libreria-Espace Scripta Manent, in ambiente caloroso e festoso, i numerosi membri dell'Associazione Monaco-Italie si sono ritrovati per scambiarsi i consueti auguri di buon anno. Presenti la Presidente Marina Grosoli Kerwat con alcuni alcuni membri del  Consiglio d'Amministrazione, cosi' come l'Ambasciatore d'Italia a Monaco, Min. Franco Mistretta e l'Ambasciatore dell'Honduras a Roma, Roberto Ochoa Madrid i quali hanno assistito alla presentazione del libro del fotografo Nanni Fontana, 'La Moskitia. GRACIAS A DIOS- una sonrisa para los Miskitos': l' opera, da tempo, sta contribuendo, con la sua vendita, a finanziare una clinica mobile, vale a dire un'imbacazione con con personale medico attrezzata per fornire assistenza sanitaria di base agli indios Miskitos in Honduras. E a Monaco, presso la sede dell'associazione, sarà possibile prendere copia dell'opera donando  un contributo alla causa della Moskitia.

 Serata conviviale gastronomica allo Yacht Club di Monaco, il mese successivo, il 18 febbraio, animata grazie allo Chef Sergio Giovannoni, della Fattoria Lavacchio di Pontassieve (FI): all'occasione gli associati hanno partecipato con entusiasmo alla cena dai sapori toscani.

Ma il calendario dell'Associazione Monaco-Italie è carico d’impegni e, per il prossimo 24 marzo, attesa la cena-dibattito all’Automobile Club Monaco con il giornalista ed amministratore delegato del quotidiano 'Il Giornale' dott. Andrea Favari e del suo vice direttore, dott. Nicola Porro.

il 16 aprile invece, per animare la primavera monegasca, si produrranno  in concerto, per la prima volta a Monaco, il gruppo musicale italiano 'Mezzotono' . Infine, annunciata per il 6 maggio, la conferenza di Giuliano Amato co-organizzata con la MONACO MEDITERRANEE FOUNDATION e forse, il 5 maggio un week-end culturale al Teatro La Scala di Milano.


 

COMMUNICATION AMI

 

Hier  soir plus de 70 personnes, ansi que nombreux délégués du groupe piémontais Polografico S.p.a. (qui gère l’édition de « Il Giornale » en Piémont) ont assisté, dans le Salon de l'Automobile Club de Monaco, au dîner-débat organisé par l’Association Monaco-Italie. Thème de la soirée ‘La communication et l'évolution de la presse italienne’, animée par Andrea Favari e Nicola Porro, respectivement Administrateur délégué et Vice-directeur du quotidien italien « Il Giornale ».

Différents sujets ont été abordées et notamment la crise de la presse écrite, les nouveaux moyens de communication, internet, ainsi que la diffusion de la soi-dit  ‘free’ presse.

Prochain rendez vous proposé par l’Association Monaco-Italie sera un concert de solidarité, organisé en collaboration avec la Ville de Vintimille « 5 chanteurs pour 5 enfants », par le groupe MEZZOTONO, Piccola Orchestra Italiana Senza Strumenti, Jeudi 16 Avril 2009 à 20h30, Théâtre Princesse Grace.

Le concert “5 chanteurs pour 5 enfants” a pour but de recueillir des fonds au profit d’une famille défavorisée de la ville de Vintimille. Pour tous renseignements Association Monaco-Italie, Le Victoria 13, boulevard Princesse Charlotte 98000 Monaco Tél + 377 97 77 85 85

P1070590P1070592P1070593P1070610

Photos Presse MARIA BOLOGNA - COPYRIGHT - Mars 2009 - MONACO